Home Sport Italia-Spagna Under21 Europei 2013: La finale

Italia-Spagna Under21 Europei 2013: La finale

di Fortuna Quaranta - 18 Giugno ore 18:00 al ‘Teddy Stadium’   di Gerusalemme l'Italia Under 21 di Devis Mangia ha disputato l'attesissima finale dell'Europeo di categoria in Israele, contro i campioni in carica della Spagna. Nonostante le esaltanti prestazioni degli azzurrini, non passate inosservate , i riflettori si sono accesi in particolare su due giocatori: Lorenzo Insigne e Giulio Donati.  Questa finale che molti l’hanno vista come una replica di quella giocata delle rispettive nazionali “maggiori” . Stadio gremito di tifosi, 23.000 tagliandi venduti.E’ la terza volta che l’Italia U21 si ritrova in finale contro la Spagna . Squadre in campo molto agguerrite  ma nonostante la tenacia dei nostri , le baby furie rosse non hanno lasciato scampo e al 6’ minuto partono subito all’attacco per poi  segnare ben quattro reti ( tripletta di Thiago Alcantara e rigore di Isco) , ma gli azzurrini potranno vantarsi dei goal di Immobile e Borini . La sconfitta sul campo da gioco non deve coincidere con la sconfitta morale , gli azzurrini e il CT Mangia in questo arco di tempo hanno svolto davvero un ottimo lavoro , affermato anche da centinaia di tifosi presenti allo stadio.  Così mentre la Spagna ritira l’ambita coppa, sul campo da gioco , tra le lacrime , c’era lui , Lorenzo Insigne.  Un pianto azzurro commovente che ricordava un po’ quello dell’anno precedente di Mario Balotelli. Quello di Insigne non è stato l’unico pianto ma anche Devis Mangia al momento dei ringraziamenti ha lasciato intravedere i suoi occhi lucidi. Certamente non sono state lacrime di delusione secondo le parole del CT :  "Questi ragazzi sono stati grandi, è mancata loro solo l'esperienza. Non è colpa loro, è una mancanza che colmeranno con il tempo".

Ultimo aggiornamento (Giovedì 20 Giugno 2013 08:14)

nano-tv