Home Sport

Sport

Napoli - Inter 3 - 1, Cavani travolge i nerazzurri

di Francesco Casalino - Il Napoli ipoteca il secondo posto con una vittoria netta per 3 - 1 contro l'Inter, protagonista della serata è Edinson Cavani che con una tripletta, l'ottava in azzurra, entra nella storia del club azzurro. Pronti - via gli azzurri vanno subito in vantaggio con Cavani che sfrutta un ottima verticalizzazione di Pandev e infila Handanovic. Al 22' l'Inter pareggia su calcio di rigore siglato da Alvarez e l'argentino aveva subito il fallo da Camilo Zuniga. Il vantaggio nerazzurro dura poco, perché al 32' Jonathan travolge in area Zuniga e Giannoccaro fischia il rigore per gli azzurri.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 04 Settembre 2013 10:25)

Leggi tutto...

 

America’s Cup. Trofeo Grande Vela e Cerimonia d'inaugurazione

Ad anticipare il grande evento America's Cup World Serie 2013, il Trofeo Grande Vela. Palcoscenico d’eccezione lo Stadio del Vento, quel Golfo di Napoli che tante regate ha ospitato. Si inizia stasera,  sabato 13 con la Velalonga, una vera e propria festa a mare con oltre 200 imbarcazioni in acqua. La partenza è dal Molosiglio, percorso che fa il giro di boa a Nisida e ritorno. Domani,  domenica 14 si accendono i riflettori sugli AC45 con i Team sulla linea di partenza in un assaggio di ACWS per uno show in piena regola con il palcoscenico a mare e la platea a terra. Il percorso va da Napoli fino al lungomare di Pozzuoli e ritorno.
Protagonisti attivi di questo week end dedicato alla Grande Vela sono proprio i Circoli campani che l'anno scorso hanno, invece, recitato solo un ruolo di comparsa. Il sabato sera, poi, a Piazza Plebiscito Cerimonia d'Inaugurazione presentata da Loredana Bianchetti. Molti gli ospiti che sfilano sul palcoscenico, tra questi Toquinho, Almamegretta, Peppe Servillo e Noemi

Ultimo aggiornamento (Sabato 13 Aprile 2013 14:39)

Leggi tutto...

 

Finalmente il sole sulla Coppa America

Decine di migliaia di persone affollano il lungomare il lunedì in Albis

NAPOLI - Decine di migliaia di turisti e di cittadini (molti dei quali provenienti dalla provincia) hanno attraversato lo scorso lunedì in albis via Caracciolo per visitare il Villaggio Coppa America. A causa del maltempo di Pasqua e della vigilia la manifestazione, fortemente voluta dalla giunta De Magistris ed utilizzata nella comunicazione istituzionale come evento-vetrina era cominciata sottotono. Un imponente flusso di gente si è invece riversato sul lungomare il lunedì. I disagi dell'afflusso sono stati contenuti dalla decisione di potenziare le corse di metropolitana e funicolari. Buona prestazione, nella gara di pasquetta, dei due catamarani guidati dagli equipaggi di Luna Rossa. La prima regata di domenica era stata vinta senza difficoltà da Emirates Team New Zealand, davanti a Luna Rossa Piranha e agli svedesi di Artemis. Nella seconda regata, lunedì, le due barche italiane hanno tallonato sin dall’inizio i neozelandesi, mattatori di questa edizione della Coppa America, e alla fine si sono classificate seconda Luna Rossa Swordfish e terza Luna Rossa Piranha.

 

Il Napoli batte il Genoa e allunga sul Milan per il secondo posto

di Francesco Casalino - Il Napoli batte il Genoa 2 a 0 e allunga per il secondo posto dopo il pareggio del Milan contro la Fiorentina. Mazzarri, tecnico del Napoli, lascia in panchina Lorenzo Insigne e punta dall'inizio con Goran Pandev. La scelta del tecnico toscano è premiata dalla rete dell'attaccante macedone che al 18' sblocca il risultato, Cavani lancia Pandev che controlla e appena entrato in area spara di sinistro e fulmina Frey. Il Napoli gioca a memoria e il Genoa si difende, al 29' azione devastante del Napoli con Cavani e Hamsik che pesca in area con un assist favoloso Blerim Dzemaili che con un tiro al volo batte ancora Frey.

Leggi tutto...

 

Frattese, pokerissimo a Casagiove. Continua la volata-promozione con il Quarto

La vittoria per 5-1 porta le firme di Celiento, Damiano, Scarpato, Silvestro e Gallinaro per una strepitosa prestazione collettiva. Il Quarto supera il Mondragone 6-0 e raggiunge la vetta a quota 59 punti.

di Armando Brianese – Continua la striscia vincente della Nerostellati Frattese nel girone A del campionato di Promozione Campania. Gli uomini di mister Teore Grimaldi si sono imposti in quel di Casagiove per 5-1 su i locali dell'Hermes, un risultato netto arrivato al termine di una prestazione straordinaria, nella gara valida per la 24a giornata di campionato. I nerostellati hanno espresso un ottimo gioco corale e sono ora primi in classifica in coabitazione con il Quarto a quota 59 punti, 14 in più rispetto allo stesso Casagiove (situazione che eviterebbe la disputa dei playoff se il campionato con lo stesso distacco), fermo a 48 punti. Il match parte in salita con i padroni di casa che passano al 14’ p.t. su rigore scaturito da un fallo di Costanzo su Monaco e "trasformato" da V. Russo.

Ultimo aggiornamento (Domenica 07 Aprile 2013 15:19)

Leggi tutto...

 

Frattamaggiore, "Un goal per la vita" in memoria del presidente della Frattese Raffaele Crispino

Partita amichevole tra rappresentativa delle ex glorie frattesi e una delegazione di ex calciatori del Napoli. I fondi saranno devoluti all'ospedale "San Giovanni di Dio". L'evento è previsto per lunedì 15 Aprile con inizio alle ore 17:00.

di Armando Brianese - Frattamaggiore e lo sport, un binomio che continua nel segno dell'aggregazione sociale e della solidarietà. L'associazione L.A.FRA. ONLUS e l'A.S.C. Risorgimento Frattese, rappresentate rispettivamente dai presidenti Gennaro Del Prete e Pasquale Palleggiante con la collaborazione del "Lions club Frattamaggiore", organizzano la seconda edizione dell'evento sportivo "Un goal per la vita", una gara amichevole tra ex calciatori frattesi (tra cui l'ex arbitro Arcangelo Pezzella) ed ex glorie del Napoli calcio, nell'intento di commemorare il compianto presidente degli anni d'oro della Frattese Raffaele Crispino, recentemente scomparso. L'incasso della partita, che prevede un prezzo simbolico di 2 euro a biglietto, sarà devoluto a favore del reparto di pediatria dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Frattamaggiore (Na). All'evento, in programma per lunedì 15 Aprile con inizio alle ore 17:00 presso lo stadio "P. Ianniello", parteciperanno le scuole calcio giovanili di Frattamaggiore che sfileranno durante la presentazione prevista per il pre partita. Gli organizzatori hanno invitato per l'occasione la famiglia del presidente Crispino e l'amministrazione comunale cittadina. Alle ore 19:00 si svolgerà la premiazione finale di questa seconda edizione dell'evento, che già l'anno scorso - nonostante alcuni imprevisti - ha riscosso un notevole successo tra sportivi e non sportivi di Frattamaggiore e comuni limitrofi.

Ultimo aggiornamento (Sabato 06 Aprile 2013 14:22)

Leggi tutto...

 

Napoli, si "infiamma" il mercato azzurro: quattro calciatori in scadenza di contratto a giugno 2013. Campagnaro verso l'Inter

Il difensore argentino l'unico utilizzato con continuità da Mazzarri. Tutti i nomi fanno parte del reparto difensivo con calciatori in età avanzata. Si lavora alla ricerca dei possibili sostituti.

di Armando Brianese - Il d.s. Riccardo Bigon è alle prese con le scadenze di contratto di quattro calciatori facenti attualmente parte della rosa del Napoli. A giugno 2013 infatti scadranno i contratti a quattro calciatori azzurri, tutti facenti parte del reparto difensivo. I nomi in questione sono quelli di Hugo CampagnaroGianluca GravaLeandro Rinaudo e il terzo portiere Riccardo Colombo, ed a questi si aggiungerà il probabile partente Rolando, con il suo procuratore che ha sottolineato l'assenza del diritto di riscatto per il cartellino del suo assistito a favore del Napoli ed ha parlato di un probabile rientro al Porto, squadra in cui il calciatore portoghese si è affermato sino alla ribalta internazionale nelle competizioni europee. Il solo calciatore in questo ventaglio di nomi utilizzato con frequenza da Walter Mazzarri è l'argentino Campagnaro, "pilastro" della difesa azzurra, in procinto di passare all'Inter di Moratti nella prossima estate. Gianluca Grava è tornato disponibile dopo l'annullamento della squalifica che gli era stata comminata assieme a capitan Paolo Cannavaro, ma non ha più trovato spazio nell'undici azzurro, giocando solo qualche scampolo di partita in rare occasioni.

Ultimo aggiornamento (Martedì 02 Aprile 2013 06:31)

Leggi tutto...

 

Calcio: Serie A in crisi. Inter maglia nera. Al Napoli lo "scudetto" dei bilanci in attivo

Inter in passivo a -89,8 milioni. Napoli primo tra gli otto club in attivo a +14,7 milioni. Debiti complessivi dei 20 club a quota 1630 milioni di euro.

di Armando Brianese - La Serie A ha “toccato il fondo”. E’ proprio il caso di dirlo, visto il debito complessivo di 1630 milioni (fonte: La Gazzetta dello Sport) dei 20 club del campionato italiano. Le perdite relative alla stagione 2011-2012 si attestano a +300 milioni rispetto alla stagione precedente. La situazione peggiore è quella che ha fatto registrare l’Inter. Il club nerazzurro

, guidato dal presidente Massimo Moratti, lo scorso anno ha chiuso il bilancio con un deficit pari a ben 89,8 milioni. Segue il Milan di Silvio Berlusconi (-67,3 milioni di euro). Anche la Juventus campione d’Italia in carica e attuale capolista della Serie A ha chiuso l’ultimo bilancio in passivo di 48,7 milioni. Per contro, la classifica delle “squadre virtuose” è guidata
 dal Napoli, che ha invece ottenuto un attivo in bilancio di 14,7 milioni di euro, seguita da Udinese (+8,8 milioni) e Catania (4,3 milioni). In totale sono solo otto le squadre in attivo. Lo scenario complessivo è davvero preoccupante per un campionato che, anno dopo anno, perde campioni che preferiscono "sbarcare" in altri tornei europei come la Premier League e la Liga Spagnola, influenzando negativamente il seguito e lo spettacolo che la competizione italiana mette in campo, purtroppo non più riconosciuta come la più importante al mondo e dal fascino sportivo prorompente. Per tornare ai "vecchi fasti" occorre la massima collaborazione iniziative fattive tra Lega, i club di Serie A e la FIGC, tale da avviare sviluppo e innovazione nel "mondo pallonaro" italiano e da porlo allo stesso livello dei campionati più seguiti quali la Premier League inglese e la Liga Spagnola. Il calcio italiano non può attendere oltre, e bisogna subito ripartire, magari con il riammodernamento degli impianti sportivi, da troppo tempo immersi nel degrado e nell'abbandono.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 29 Marzo 2013 12:01)

Leggi tutto...

 

Frattese, allo stadio "P. Ianniello" arriva il Marcianise

L'amichevole è in programma per sabato 23 marzo con fischio d'inizio alle 15:00.

La Nerostellati Frattese ritorna in campo in una gara non ufficiale. Dopo la vittoria casalinga per 2-1 ai danni della Sessana, gli uomini di mister Teore Grimaldi sfidano il Marcianise, formazione che milita in 1a categoria. La partita vedrà le due compagini fronteggiarsi allo stadio "P. Ianniello" di Frattamaggiore, con fischio d'inizio alle ore 15:00. Un buon test per i nerostellati che approfittano delle due settimane di stop del campionato di Promozione per mantenere il ritmo partita, per permettere ad alcuni titolari di rifiatare e provare varianti tattiche in vista della ripresa del torneo. In seguito all'ultima vittoria ottenuta nel 26° turno di campionato domenica scorsa, la formazione frattese guida la classifica affiancata dal Quarto a quota 59 punti. L'ingresso allo stadio è gratuito. Si attende quindi la risposta della tifoseria che, come sempre, non farà mancare il proprio supporto ai colori nerostellati e ai propri beniamini.

Leggi tutto...

 

Napoli, questione "San Paolo": la società lancia un appello al Comune per i lavori non ancora iniziati

di Armando Brianese - Castelvolturno (Ce). Lo stadio "San Paolo" continua a dare problemi, disservizi e disagi non solo ai tifosi e ai cittadini napoletani ma, in maniera continuativa, anche alla società. Il Napoli infatti è seriamente preoccupato per la situazione inerente gli imminenti lavori richiesti dalla Uefa, l'organo amministrativo, organizzativo e di controllo del calcio europeo. A rischio c'è la partecipazione del club azzurro alle competizioni europee per la prossima stagione calcistica 2013-2014. Un problema non da poco, considerando che il club partenopeo è attualmente secondo in Serie A e lotta per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, dopo essere stato eliminato dal Viktoria Plzen nell'attuale torneo di Europa League in maniera indecorosa con un pesante passivo di 5-0 a favore dei cechi. Lo stesso problema e le preoccupazioni in merito le ha esternate il manager della Ssc Napoli Alessandro Formisano: "Dopo le promesse e gli impegni formali assunti dal Comune, nessun lavoro è iniziato e non è neppure ancora stato pianificato", il quale ha aggiunto. "Siamo molto in ritardo e in ansia. Se i lavori iniziassero oggi ci vorrebbero almeno tre mesi e mezzo per ultimare le prescrizione della Uefa. E' seriamente a rischio la licenza Uefa per la prossima stagione".

Leggi tutto...

 

nano-tv