Home Sport

Sport

LIVORNO-NAPOLI 1-1.COSA SUCCEDE AZZURRI?

di Perla Romano - Nelle ultime partite abbiamo visto delle difficoltà di gioco nel Napoli che si sono evidenziate ancora una volta contro il Livorno,gli azzurri tecnicamente sono forti ma comunque messi in difficoltà dal Livorno una squadra più giovane e con minore esperienza. Cosi' gli azzurri sprecano l'ennesima possibilità di agganciare la Roma,dopo il Pareggio con l'inter,quindi restano a meno 6 e la speranza del secondo posto si allontana. Ma il motivo qual'è di tante difficoltà?forse è vero che senza Higuain il Napoli fa fatica oppure la difesa lascia troppo spazio alla squadra avversaria? Fatto sta che il Napoli non riesce ad essere competitivo come la Juve e la Roma nonostante i suoi campioni. Domenica però c'è la sfida importante quella dove il Napoli può dimostrare la sua maturità e il dato di fatto di essere una grande squadra ma soprattutto togliersi qualche soddisfazione,perchè c'è la Roma in casa Napoli e per gli azzurri e i suoi tifosi saranno sicuramente 90 minuti per sognare.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 06 Marzo 2014 14:39)

Leggi tutto...

 

Le maglie del Napoli tra le piu' vendute al mondo: tiene testa a quelle di Messi e Ronaldo

di Perla Romano - Al San Paolo e dovunque si assiste alle partite del Napoli è quasi d'obbligo indossare un gadget della propria squadra, meglio se viene indossato la maglia del proprio club. E' diventato un affare milionario quello della vendita dei gadget del Napoli, la Macron produce una linea di 130 articoli per la società Calcio Napoli e li distribuisce in tutto il mondo sborsando una decina di milioni di euroall'anno in sponsorizzazioni alla squadra di calcio partenopea, il contratto tra l'altro è stato rinnovato per ulteriori tre anni. Anche in Inghilterra la maglia del Napoli è tra le piu' vendute e tiene testa a quella di Messi e Ronaldo con grande soddisfazione per il Presidente De Laurentis e a dimostrazione che in questi anni il Napoli è diventato un club internazionale. Certamente i calciatori del Napoli sono pienamente soddisfatti di questi risultati e dell'affetto che i propri tifosi dimostrano alla squadra.

Leggi tutto...

 

IL TRENTINO SI COLORA D'AZZURRO

di Perla Romano - Dal 13 al 26 luglio a  Dimaro, località del Trentino,dove il Napoli effettuerà per il terzo anno consecutivo la preparazione estiva è tutto esaurito. Il Sindaco di Dimanro, Romedio Menghini,dice che quest'anno c'è stato un boom da parte dei tifosi del Napoli,la novità dell'allenatore probabilmente avrà creato quest'effetto perchè hanno ricevuto molte più prenotazioni rispetto alla stagione passata. Dimaro non è riuscita da sola a soddisfare le richieste di alloggio da parte dei tifosi che abbondano soprattutto dalla Svizzera e Germania, cosi molti sono stati sistemati nelle località vicine. Dimaro si sta organizzando al meglio , perchè con l'esperienza dei due anni precedenti, sta cercando di mettere i tifosi del Napoli il più possibile a loro agio con una degna ospitalità e serate all'insegna del divertimento.

Leggi tutto...

 

Acerra Football Club: è ora di bilanci. Parla il difensore Angelo Divino

di Perla Romano - I ragazzi di Mister messina si preparano all'undicesima giornata di campionato,cercando di capire su quali sezioni migliorare e quali sono gli errori che portano alle numerose sconfitte.Uno dei motivi principali e' che i ragazzi non giocano da molto insieme e quindi devono ancora fare squadra ,capire i meccanismi, prendere il ritmo degli allenamenti,delle partite,devono ancora capire le tecniche e gli schemi di gioco del mister, ma sicuramente è chiaro che i granata hanno bisogno di qualche aiuto in più, sia in difesa che al centrocampo, perchè è vero che di gol se ne fanno e la palla entra in porta ma ne subiscono quasi il doppio.I tifosi ci credono ancora che questa squadra possa fare meglio e ottenere risultati concreti, ma chissà se il nostro caro Presidente Luigi Esposito dei granata ci crede anche lui visto che non sono in procinto nuovi arrivi e ne se ne parla in questa prima fase di calciomercato.Ricordiamo che l'ultimo acquisto dei granata risale al 10 dicembre del 2013, il difensore Angelo Divino, strappato dalla società Melizzano calcio perchè voluto fortemente da tutta la squadra ma soprattutto dal Presidente Esposito.
Abbiamo incontrato il difensore Divino per capire come si trova nel vestire i colori granata..
Divino come mai ha scelto questo Club?
Per me questo non è un club ma una famiglia!Da qui la mia scelta!Il presidente e una parte della società sono miei amici da più di un decennio ed essendo tutti i componenti della rosa di Acerra anche con loro c'è una conoscenza che va al di fuori del rettangolo di gioco.

Ultimo aggiornamento (Martedì 28 Gennaio 2014 13:28)

Leggi tutto...

 

Napoli - Chievo 1 - 1, le pagelle: Maggio e Revelliere “choc”, Higuain impalpabile

di Francesco Casalino - Ancora un pareggio del Napoli dopo quello di Bologna. Gli azzurri questa volta sono stati bloccati in casa da un ottimo Chievo di Eugenio Corini che ha saputo difendersi molto bene dagli attacchi molto confusi degli attaccanti schierati da Rafa Benitez. La cronaca della partita: Al sesto minuto azione pericolosa del Chievo, Maggio salva su un cross indirizzato a Paloschi pronto al tiro. Al 12′ il Napoli va vicino al vantaggio con Mertens che su colpo di testa sfiora il gol, preciso cross di Maggio. Al 17esimo il Chievo Verona sblocca il risultato con un gran gol di Gennaro Sardo, l’esterno destro napoletano batte Rafael con un spettacolare tiro. Al 25esimo imperdonabile errore di Higuain che a tu per tu con la porta sbaglia calciando la palla in rimessa laterale. Al 35′ gli azzurri vanno vicino al pareggio con Mertens, l’attaccante belga coglie il palo della porta difesa da Puggioni. Inizia la ripresa e il Napoli va vicino al pareggio con Albiol, ma il suo tiro sorvola la porta di Puggioni.

Ultimo aggiornamento (Martedì 18 Febbraio 2014 13:19)

Leggi tutto...

 

Arzano City-Acerra 3-2.Per i granata le Vittorie tardano ad arrivare.

di Perla Romano - Con un'inizio di campionato brillante con la partita disputata con il Mas Que Un Club sembrava il momento della svolta per i granata,perchè nonostate il pareggio l'atteggiamento era diverso,era quello di una squadra vincente. Invece vediamo di nuovo una squadra che si sacrifica, arriva a fare gol ma poi non riesce mai a chiudere la partita. Per a partita contro l'Arzano City mister Messina schiera quasi lo stesso schema l'unico cambio e quello di spostare Raiola in attacco al fianco di DiSarno ,a causa dell'assenza di Elmo. L' Acerrana inizia agguerrita più che mai,infatti dopo il 3' minuto segnano il primo gol firmato Di Sarno.Al gol dei granata i padroni di casa incominciano ad innervosirsi e cercano a tutti i costi il pareggio,cosi che alll'attaccante  Polizzo prova più volte a fare gol ma la divesa Acerrana fa bene il suo gioco.Al 28' minuto però c'è un fallo da parte del Capitano Di Buono che da l'occasione giusta ai padroni di casa x pareggiare.I granata reagiscono bene al gol e partono carichi per rimontare,cosi al 40’ Giardiello si procura un'interessante punizione.Sul pallone c'è Raiola che lo lancia perfettamente alle spalle del portiere,e arriva il vantaggio dei granata.
Con il risultato 1-2 finisce il primo tempo. Nel secondo tempo i granata hanno un'atteggiamente di chi vuole difendere il risultatao ma anche di chi cerca di il terzo gol.
L'Arzano City cerca il pareggio in molte situazione ma non arriva,fin quando al 60' minuto Langella sfrutta una serie di rimpalli e mette il rete il gol del del 2 a 2.Sull'onda del pareggio i padroni di casa continuano ad attaccare e al 73' minuto arriva il vantaggio per l'Arzanese per il 3-2. La partita finisce e i granata che quasi avevano dominato per tutta la partita sono increduli di tornare a casa senza punti. A fine gara si respira un pò di amarezza e a caldo parliamo col Presidente dei Granata,Luigi Esposito:
-Presidente com'e andare via da questo stadio senza punti con una partita,visto l'atteggiamento e la grinta dei ragazzi,che sapeva gia' di vittoria ?
Esposito:Una partita dominata,due mischie furibonde e un arbitraggio pessimo ci hanno condannato!mister e squadra avversaria si so no complimentati con noi,la cosa ci rende ancora più chiara la nostra prestazione.I ragazzi nello spogliatoio erano giù di corda,li ho incoraggiati questa partita va comunque vista come un passo avanti per la generale prestazione collettiva,stiamo migliorando ogni settimana.è necessario pero prestare massima attenzione su ogni pallone fino all'ultimo secondo,con questo spirito sono fiducioso i risultati arriveranno!

Leggi tutto...

 

Bologna - Napoli 2 - 2, azzurri gettano via tre punti nel finale. Le pagelle: flop Albiol

di Francesco Casalino - Passo falso del Napoli a Bologna, gli azzurri ritornano a - 4 dalla Roma seconda mentre la Fiorentina, quarta, accorcia in classifica dagli azzurri. Primo tempo molto insufficiente per la squadra di Benitez, primi trenta minuti di gara senza la conclusioni pericolose. Il Bologna al 37esimo passa in vantaggio grazie ad un gol di Rolando Bianchi che sfrutta un assist di Diamanti e di testa batte Rafael. Gli azzurri provano una reazione d'orgoglio al 45' con un colpo di testa pericoloso di Callejon che sorvola di poco la porta difesa da Curci. Nella ripresa è un altro Napoli quello che si vede nei primi minuti. Al 57esimo entra Hamsik per Pandev e dopo cinque minuti gli azzurri pareggiano con Higuain su calcio di rigore, fallo di Kone su Dzemaili.

Ultimo aggiornamento (Domenica 19 Gennaio 2014 19:07)

Leggi tutto...

 

ALL'ACERRANA FOOTBALL CLUB TORNA IL SORRISO

di Perla Romano - Dopo una serie di partite senza vittorie,gol che mancano e i giocatori che quasi scoraggiati fanno fatica a crederci,ecco che arriva la partita della conferma che l'Acerrana football Club c'è e può dare ancora il suo contributo a questo campionato.Torna cosi la Vittoria in casa granata contro il Mas Que Un Club.La gara prende vita nella ripresa:dopo il vantaggio degli ospiti firmato da Pellino,prima di Di Buono e Di Sarno che ribaltano il risultato per  2 a 1.
LA PARTITA- I granata ,dopo il pareggio con l'Azzurra Napoli,ospitano il Mas Que Un Club ,squadra di Afragola,penultima nel girone B. il mister Messina per il match schiera un solito 4-4-2 , dove tra i pale c'è però una novità Radice,visto gli infortuni per Selvaggio e Tavolozzi. Gia nei primi minuti di gara vediamo un'Acerrana diversa perchè i ragazzi invece di stare sempre sulla difensiva hanno cercato di fare più gioco di squadra e essere più pericolosi verso la squadra avversaria. Si chiude un  primo tempo senza concretizzare nessuna occasione da rete e quindi con un pò di nervosirmo tra le due squadre.Inizia il secondo tempo e si da vita alla partita,dove solo pochi minuti arriva il gol della squadra avversaria,da parte di Pellino.Cosi i granata cercano subito di cambiare il risutato e dopo 13' minuti arriva il gol del catitano Di. Buono.La rete spinge i granata alla ricerca del secondo gol per chiudere la partita e cosi che infatti dopo solo 8 minuti arriva il gol di Di Sarno che da la possibiltà ai granata di portare i tre punti a casa. Termina così 2-1 il match al Comunale con l’Acerra F.C. che ottiene così la seconda vittoria casalinga e, dopo il pareggio nell’ultimo turno. I protagonisti della partita sono conil numero 4 Di Buono,che dopo le tante ottime prestazioni finalmente e arrivato il gol, e con il numero 18 Di Sarno ,due gol in campionato per lui e due vittorie. Per capire la felicità di questa vittoria in casa granata andiamo ad intervistare a caldo proprio uno degli autori dei gol,Vincenzo Di Sarno:
--Quali sono le emozioni che hai provato nel segnare il tuo secondo gol e soprattutto in casa davanti ai vostri tifosi?
D Sarno : Fare gol in casa ti da sempre un'emozione in più e sapere che ci sono tifosi che non aspettano altro ti riempie di gioia. Sabato la partita si era messa male e nonostante il buon gioco che stavamo esprimendo siamo andati sotto di una rete. È impossibile descriverti l'emozione del gol partita ma posso assicurarti che correre verso la tribuna e gioire insieme a questo stupendo gruppo e i tifosi è bellissimo e vorresti che quel momento durasse più a lungo possibile.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 16 Gennaio 2014 09:24)

Leggi tutto...

 

Verona - Napoli 0 - 3, le pagelle: top Mertens e Maggio

di Francesco Casalino - Pronti – via il Verona cerca di rendersi subito pericoloso attaccando il Napoli, soprattutto con la coppia Toni – Iturbe. L’attaccante ex Fiorentina impensierisce molto la retroguardia azzurra. Gli azzurri nei primi venti minuti si difendono senza mai andare alla conclusione. Al 26esimo minuto, però,  con un gran tiro di Mertens il Napoli passa in vantaggio.  Colpo da biliardo per il belga che piazza la palla sul secondo palo. Assist di Gonzalo Higuain. Al 36esimo Higuain va vicino al raddoppio, dopo una bella azione dell’argentino che si libera di Maietta il suo tiro esce di poco al lato. Al 41esimo ancora gli azzurri si rendono protagonisti di un ottimo contropiede con Mertens – Higuain che serve Callejon, ma il suo tiro viene respinto da Rafael. Il primo tempo termina con il Napoli in vantaggio a Verona. Al 5minito della ripresa Luca Toni si rende pericoloso con un tiro ma Rafael respinge il tiro dell’attaccante. Al ottavo minuto Goran Pandev butta all’aria il gol del possibile doppio vantaggio, servito da Mertens l’attaccante macedone a tu per tu con Rafael tiro alto.

Leggi tutto...

 

IL CLIMA IN CASA ACERRA FOOTBALL CLUB .

di Perla Romano - Dopo la brillante prestazione dell'Acerrana sul campo dell'Azzurra Napoli la squadra e' sicuramente più stimolata a fare meglio e ci si aspetta un atteggiamente assolutamente positivo e combattivo per affrontare il prossimo match in casa con il "il Mas Que Un Club" anche perchè nell'ultima sul campon Acerrano,con il Cirgomme persa 0-5, si è vista la parte peggiore dell'Acerrana Football Club quindi ci sarà voglia di riscatto per se stessi ma soprattutto per i loro tifosi,ma x capirne meglio sono andata a chiederlo direttamente al Presidente Luigi Esposito....
"Presidente Qual'è il clima che si respira nella squadra in vista della partita di domani,ricordando che l'ultima disputata in casa non è andata nei migliori dei modi dove si è vista un'Acerrana un pò scoraggiata... :
Esposito:"L'ultima gara in casa ci ha lasciato con l'amaro in bocca per tutte le feste natalizie,nn ci siamo arresi,abbiamo lavorato tanto,i ragazzi si sono impegnati e i frutti si sono visti alla ripresa del campionato dove su un campo difficile e con condizioni climatiche avverse i ragazzi hanno dato vita ad una gara maschia fino all'ultimo secondo portando a casa un pareggio importante contro una squadra organizzata.siamo pronti ad affrontare questa nuova partita in casa con rinnovato entusiasmo,il gruppo è unito ora più che mai consapevole della propria forza!"

Leggi tutto...

 

nano-tv