Home Scuola

Scuola

Nola. Dal Forum giovani iniziativa a sostegno della mobilità degli studenti verso le Università

Nola - Anche i Forum Giovanili di Palma Campania e Carbonara di Nola aderiscono all’iniziativa “il Pullman del Forum” messa in atto dal Forum dei Giovani di Nola per colmare il caos venutosi a creare a causa del difficile momento dei trasporti pubblici locali.

 

È possibile già da una settimana aderire al servizio anche presso le sedi dei Forum di Palma Campania e Carbonara di Nola per far partire un bus che colleghi i due comuni a Napoli presso le sedi universitarie. Il Coordinatore del Forum Giovani di Nola, Giuseppe Napolitano, dichiara: “è con enorme piacere e soddisfazione che accogliamo la scelta dei nostri amici e colleghi Vincenzo Rainone e Biagio Arentino di aderire alla nostra iniziativa  che era nata proprio per essere utile non solo ai giovani nolani ma bensì per fornire un servizio utile anche agli studenti dell’Agro Nolano. Abbiamo avuto ad’oggi un numero elevatissimo di adesioni, stiamo lavorando per soddisfare le diverse esigenze degli utenti. La reciproca collaborazione che siamo riusciti a mettere in atto tra i vari Forum è un esempio di come giovani capaci e volenterosi sappiano unire le loro forze per cercare di risolvere un disagio che colpisce tantissimi studenti del nolano”.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 19 Novembre 2012 18:59)

Leggi tutto...

 

Università Federico II di Napoli. Presentazione libro "il suono dell'illegalità"

Giovedi 15 Novembre alle ore 17:00 alla facoltà di Sociologia - Università Federico II di Napoli - si svolgerà la presentazione del Libro “ il suono dell’illegalità” scritto dal dott. Mariano Gianola.

Il libro, pubblicato con Diogene editori,  si  aggiunge alla collana del prof .Amato Lamberti, scomparso il 28 giugno scorso,  docente della cattedra di sociologia della devianza e criminalità e fondatore dell’osservatorio anticamorra.

Rimanendo in tema, l’autore  propone analisi e riflessioni  sui messaggi devianti prodotti dalla canzone neomelodica  e dimostra, attraverso l’analisi del testo di alcuni brani, come questa rappresenti un modo per narrare i fatti e misfatti di un mondo, criminale e delinquenziale,  attraverso le gesta del suo eroe, il capoclan.  Un  ”Robin Hood” post moderno che difende la propria realtà criminale  attraverso valori mistici  di giustizia e  lealtà, del sacro e del profano.

A discuterne con l’autore saranno presenti  lo scrittore Sergio Mantile  e il Prof. Lello Savonardo- docente  della facoltà di sociologia-Università Federico II di Napoli.

Ultimo aggiornamento (Martedì 13 Novembre 2012 23:27)

Leggi tutto...

 

Nella scuola italiana si sente uno strano... Profumo di golpe!

“La struttura dell’ambiente – scuola deve risultare adeguata al tipo di formazione che si vuole realizzare e al tipo di società per il quale si intende formare” R.Tisato
di Giuseppe Costantino - Ci risiamo. Dopo la Gelmini, Profumo con tutta la sua arroganza ed incompetenza!Chi avesse nutrito dubbi sulle reali intenzioni del governo dei tecnici (sic!) è stato servito dalla legge sulla stabilità. Nuovi ed intollerabili tagli si stanno per abbattere sulla scuola che è già allo stremo. Invece di invertire la rotta rispetto allo sfascio determinato dalla Gelmini, il governo dei ragionieri ha deciso di continuarne l’opera e completare un disegno nefasto di smantellamento della scuola pubblica. In verità poco ci si doveva aspettare da chi come Profumo o, il maestro elementare che non insegna, Rossi Doria mostra di non di conoscere la realtà di una scuola bisognosa  di ben altri interventi che i rattoppi di una schiera di incompetenti inventatisi tecnici di non si sa che cosa. Cosa volete che ne sappia di cosa significa insegnare per 24 ore settimanali in un liceo chi non l’ha mai conosciuto né da allievo né da docente? Marco Rossi Doria, che ha costruito la sua patente di esperto all’ombra di un progetto fallimentare e super pagato dal Comune di Napoli, quando mai ha provato a stare in classe per 5 ore al giorno e per tutti i giorni della settimana insegnando materie come la matematica,il latino, La filosofia ecc.? Ha mai sentito il bisogno di mettersi a letto dopo tale snervante lavoro? Ha mai avuto la testa come un pallone all’uscita da scuola per l’eccessivo carico di attenzione richiesto da un lavoro usurante e importante come l’insegnamento vero, fatto di presenza in classe con trenta o più alunni per volta? Perché una cosa è fuggire dalla classe e disquisire sul possibile recupero di pochi ragazzi  ( non più di quindici per modulo) come ha fatto il nostro eroe, esperto del nulla, nel progetto chance  a  spese milionarie senza risultati  del Comune di Napoli, altra cosa è stare ogni giorno e per tutti giorni della settimana in più  classi di trenta e più alunni a misurarsi con i loro problemi e fare lezione sui temi fissati dalla programmazione individuale e collegiale verificabile e controllabile dalle famiglie e dagli organi collegiali della scuola.

Leggi tutto...

 

Cercola, rincari nel servizio di refezione scolastica

Rescisso il contratto con la ditta che forniva il servizio, che è stato prorogato fino a novembre

CERCOLA – Significativi rincari per il servizio di refezione scolastica. Gli aumenti sono di quasi il 50% per la scuola dell'infanzia, che si è attestata sui 65 euro nel mese di ottobre, e del 20 per la scuola primaria, che richiede 25 euro per ciascun alunno. L'amministrazione di Pasquale Tammaro, che in questo periodo è presa da una crisi di governo, riferisce che il motivo dei rincari è lo sforamento del patto di stabilità. La ditta che ha garantito il servizio negli anni precedenti onorerà il contratto almeno fino a novembre. Si continuerà ad utilizzare la cucina della scuola materna del Parco Nanà, nella quale convergono le tre scuole, Antonio Custra, De Luca Picione, e Luca Giordano. Si tratta tuttavia di una condizione precaria, di un tamponamento provvisorio. Il contratto, infatti, è stato rescisso, dal momento che il comune ha accumulato ingenti ritardi nel pagare la ditta che fornisce il servizio, che è stato per il momento solo prorogato di un mese per arginare l'emergenza. Alcune mamme hanno organizzato una raccolta firme per permettere ai propri figli di entrare con la colazione a sacco, o in alternativa di prelevarli dalla scuola materna a mezzogiono.

 

Scoppia la protesta dei docenti non abilitati

NON ABILITATI CON 360 GIORNI DI SERVIZIO, "NON POSSIAMO ANCORA ESSERE CONSIDERATI ASPIRANTI DOCENTI”  - CLICCA QUI O SULLA FOTO E VAI ALLA FAN PAGE

di Armando Brianese

I Docenti con 360 giorni di servizio hanno già effettuato il loro tirocinio, inteso come esperienza lavorativa come prevede il DM 249/2010 ma sono considerati ancora “aspiranti docenti”. Questi insegnanti hanno lavorato nella scuola da 2 a 10 anni e sono “docenti di fatto”, seppur non abilitati: sono stati coordinatori di classe, commissari agli esami di maturità, hanno promosso e bocciato alunni, firmato registri e documenti ufficiali, hanno lavorato come docenti di III^ fascia su cattedre vacanti, su supplenze di maternità o malattia anche a centinaia di Km da casa e con uno stipendio a volte insufficiente a coprire le spese quotidiane di affitto e altro.

Leggi tutto...

 

Il libro dei libri, 1984


di Carmela Fiorentino

 

Purtroppo non tutti hanno una buona considerazione della lettura, o meglio si legge semplicemente perche' lo si deve fare, semplicemente perche'  lo dicevano gli insegnanti, semplicemente perche' si è obbligati. Pensare alla lettura è considerato da una una bella fetta di popolazione come una cosa noiosa, soprattutto per gli adolescenti, che credono che la lettura sia una perdita di tempo da sopperire con un' uscita in amicizia o una qualsiasi scusa sviante. Ma più tardi quando ormai quegli adolescenti diventeranno grandi, col senno di poi riusciranno a capire il ruolo fondamentale che poche centinaia di pagine celano in se'.

 

Uno dei libri che non deve assolutamente mancare nella biblioteca personale di qualcuno e' appunto il ben noto capolavoro di George Orwell, 1984. Questo libro, che all'inizio della lettura può sembrare noioso, e' tra i piu' grandi di tutti i tempi ed affronta tematiche da brividi.

 

Il racconto presenta un governo totalitario che vede come protagoniste tre grandi superpotenze, di cui il mondo e' composto, in continua e ripetuta lotta l'una con l'altra: Oceania, Eurasia, Estasia, siamo appunto nel 1984. Londra è la città principale dell' Oceania. Al vertice del potere politico in Oceania c'è il Grande Fratello, onnisciente e infallibile, che nessuno ha mai visto di persona, pare abbia, secondo i manifesti politici che lo rappresentano, dei grandi baffi neri con tanto di grossi occhioni neri che tutto sanno, tutto scrutano e tutto possono. I principi su cui si basa il Grande Fratello rispecchiano in pieno slogan come: "La guerra è pace", "La libertà è schiavitù", "L'ignoranza è forza".

Ultimo aggiornamento (Venerdì 08 Giugno 2012 11:24)

Leggi tutto...

 

Frutta nelle scuole: rifinanziata dalla comunità europea l'iniziativa

Lopa: sui banchi dei nostri bambini la frutta e verdura della Campania
di Armando Brianese

Assegnati circa 20 milioni e mezzo di euro per continuare il programma comunitario Frutta nelle Scuole anche per il prossimo anno, proseguendo nella sua importante azione di promozione del consumo di frutta e verdura, con effetti positivi sia per i nostri bambini che per lo stesso comparto ortofrutticolo. Questa iniziativa, sottolinea il Rappresentante della Consulta Nazionale dell'Agricoltura, Rosario Lopa, non significa non solo frutta e verdura come sana alimentazione a merenda, ma anche frutta e verdura dei nostri agricoltori.Il programma dell'Unione europea,  introduce la distribuzione di verdura e frutta fresca nei momenti della merenda di metà mattina e saranno distribuiti prodotti locali (Dop, Igp e biologici); sono potenziate le misure di accompagnamento come gli orti scolastici, i laboratori del gusto e le visite alle fattorie didattiche.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 09 Aprile 2012 06:41)

Leggi tutto...

 

Salerno. Attivati i Progetti Pon all'Istituto Comprensivo S.Antonio di Pontecagnano - Visita il portale della scuola

Ultimo aggiornamento (Domenica 12 Febbraio 2012 18:15)

Leggi tutto...

 

Provincia di Salerno. Istituto Comprensivo di Buccino: Attivati i Progetti PON FSE visita il portale della scuola

Ultimo aggiornamento (Venerdì 20 Gennaio 2012 11:58)

Leggi tutto...

 

Caivano. Terzo Circolo Didattico Statale: Ecco i bandi PON FSE 2011 2012


Visita il portale della scuola clicca qui o sulla foto a lato - clicca su leggi tutto o visita il portale della scuola per accedere ai bandi

Leggi tutto...

 

nano-tv