Home Politica Arzano, dopo l'auto-scioglimento del Consiglio Comunale, arriva il nuovo Commissario Prefettizio

Arzano, dopo l'auto-scioglimento del Consiglio Comunale, arriva il nuovo Commissario Prefettizio

fuschinoDi Angelo Vozzella - In questi giorni Arzano vede arrivare il secondo commissariamento, dopo quello seguito allo scioglimento dell'Amministrazione De Mare. Il Commissario prefettizio è atteso tra oggi e domani presso la Casa Comunale, per la gestione straordinaria dell'amministrazione locale. Superata la bufera riguardante il Sindaco Fuschino, attualmente agli arresti domiciliari per concussione, i coniglieri comunali di maggioranza e opposizione hanno deciso di dimettersi dal proprio ruolo, aprendo così ufficialmente un nuovo anno di standby per la politica arzanese. Politica che, per la verità, sembrava già essere al palo da tempo, tra numerose sedute del Consiglio Comunale boicottate per mancanza del numero legale e lentezza dei lavori. Basti pensare che il bilancio preventivo dell'anno 2013 era stato approvato soltanto a fine anno e che, adesso, sarà compito del Commissario far approvare quello consuntivo e, in seguito, quello preventivo del 2014. Sarà un anno di attesa, soprattutto per tutti i partiti pronti a ricandidarsi nel 2015, per la prossima tornata elettorale cittadina, che sarà congiunta a quella delle regionali. Tutto da vedere il lavoro del nuovo commissario, quanto sarà proficuo per il bene della città e quanto dialogo ci sarà con le parti politiche. Intanto, Arzano volta l'ennesima triste pagina della propria storia politica.

 

Ultimo aggiornamento (Lunedì 17 Marzo 2014 13:15)

nano-tv