Home Politica Cardito. Il Sindaco Cirillo:" Via gli elettrodotti dal Parco Taglia"

Cardito. Il Sindaco Cirillo:" Via gli elettrodotti dal Parco Taglia"

Cirillo scrive alla TERNA: "sono esteticamente brutti e pericolosi per la salute, vanno interrati"

L’attenzione all’ambiente è tra i primi obiettivi dell’amministrazione targata Cirillo. In piena Terra dei Fuochi è d’obbligo avere un interesse maggiore quando si tratta di salvaguardare la salute dei cittadini, per questo la tutela delle poche aree verdi presenti nell’hinterland napoletano assume un’importanza determinante. Per questo motivo il Sindaco di Cardito, Giuseppe Cirillo ha scritto al Direttore della Terna per invitarlo a rimuovere i tralicci di elettrodotto ad alta tensione che attraversano il Parco Taglia, che con i suoi 110.000 metri quadrati è lo spazio verde più esteso della provincia napoletana. "Quei tralicci sono brutti alla vista e verosimilmente pericolosi per la salute pubblica – afferma il primo cittadino – per questo vanno rimossi. A ciò si aggiunga che il parco è dotato di strutture sportive quali campi di calcio, tennis, tiro con l’arco , pista ciclabile e un parco giochi per bambini ed è per questo frequentato quotidianamente da migliaia di persone provenienti dall’intero hinterland,.  Per questo abbiamo chiesto alla Terna una verifica tecnica, allo scopo di a individuare una possibile soluzione della problematica così come avvenuto nelle città limitrofe, dove gli elettrodotti sono stati interrati". Dello stesso avviso l’Assessore al Parco Taglia, Luigi Iorio: "nell’ottica di interventi da effettuare sul nostro territorio quello dei tralicci ha una sua specifica priorità sia da un punto di vista architettonico sia in merito agli aspetti legati alla salute pubblica, soprattutto in virtù delle scoperte degli ultimi anni da parte del mondo scientifico. Tengo a precisare che questo è uno dei tanti interventi migliorativi che stiamo predisponendo per il nostro Parco Taglia".

nano-tv