Home Politica Tribunale da Marano ad Aversa. Palladino: “Carenza di amministratori locali in grado di incidere in sede parlamentare”

Tribunale da Marano ad Aversa. Palladino: “Carenza di amministratori locali in grado di incidere in sede parlamentare”

“Una mozione parlamentare presentata a luglio 2012 dal Senatore Di Nardo (Idv) su mia indicazione era un buon inizio – spiega Michele Palladino, candidato sindaco alle scorse elezioni per il centrosinistra a Marano - La mozione riguardava l'Ufficio del Giudice di Pace in correlazione con la questione della sezione distaccata del Tribunale di Napoli ospitata, con mille traversie, dal Comune di Marano in questi anni. Uno start importante affinchè il governo sostenesse l'idea che Marano è un territorioadatto per essere sede del Tribunale dell'Area Nord di Napoli e per la creazione di una grande cittadella giudiziaria. Purtroppo quello che sta accadendo testimonia che il nostro territorio ha carenza di politici di riferimento di ordine sovracomunale. Già da consigliere comunale personalmente ed anche dopo le dimissioni dell'ex sindaco di Marano – continua Palladino - mi sono fatto carico di sollecitare i miei parlamentari di riferimento per portare il problema all'attenzione del governo centrale. Sono battaglie che vanno condotte con insistenza e nei luoghi preposti.

Altrimenti, senza i doverosi collegamenti con le sedi parlamentari, i problemi rimangono irrisolti o, peggio, trovano soluzioni negative. Marano ha tutti i requisiti per conservare il Presidio del Tribunale: qui è in gioco il senso dello stato in un comprensorio ad alto rischio di criminalità. Non si può privare la città ed il territorio di un presidio di legalità necessario qui come in nessun altro luogo: sarebbe un condannare Marano ad una retrocessione irrecuperabile nel suo percorso storico. Sappiamo bene inoltre – conclude - che questa è solo un'operazione politica. Questa notizia rappresenta una ferita inferta alla nostra città.” Così si esprime Michele Palladino, ad oggi eletto consigliere d'opposizione a Marano dopo aver guidato da candidato sindaco la coalizione Marano Bene Comune alle ultime amministrative di Maggio. E' di questi giorni infatti la notizia circa la nuova sede del costituendo Tribunale di Napoli Nord che sarà realizzato ad Aversa. Netta in questo senso la decisione del ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri. “ Noi dell'Italia dei Valori, congiuntamente al Centro Democratico e alla lista civica "Uniti per vincere e migliorare Marano", promuoveremo ogni iniziativa necessaria  – conclude Palladino -  per cercare di scongiurare il rischio della perdita del presidio di giustizia a Marano, insieme ai neoeletti rappresentanti istituzionali del territorio che vorranno unirsi a noi. Chiederemo un incontro diretto con il Ministro Cancellieri ed esporremo in maniera dettagliata i motivi per i quali Marano ha tutti i requisiti per ospitare il costituendo Tribunale.” (Nella foto La nuova sede del costituendo Tribunale di Napoli Nord che sarà allocata presso la sede monumentale del castello Aragonese di Aversa, in provincia di Caserta.)

 

nano-tv