Home Musica Jeffrey Lee Pierce in stile "Vacalebrico", quando il rock è ancora simpatia per il diavolo

Jeffrey Lee Pierce in stile "Vacalebrico", quando il rock è ancora simpatia per il diavolo

E' una storia di altri tempi quella che "Vacalebrico" racconta nella puntata in onda su ww.europhoneradio.it lunedì 5 Maggio alle ore 22 (con replica sabato 10 Maggio alle 17). Storia di Jeffrey Lee Pierce, del club della pistola, di blues irredimibili, del sogno di un fan di Deborah Harry, del rimpianto di una tribù di magnifici perdenti per un rocker ribelle senza causa e senza pausa, di quella volta che i Gun Club vennero a suonare a Napoli, ma... Un omaggio ad un bluesman delle riserve, ad un rockettaro senza se e senza ma, a un songwriter di portata deragliante e deragliata. Alla trinità profana del sex, drugs and rock'n'roll, che così tante vittime ha fatto in anni in cui la vita e la musica sembravano pur valere qualcosa di più che in questi tempi in cui tutto si vende, dalla verginità alle fedi politiche e religiose, figurarsi un suono. E' una storia da mucchio selvaggio di beautiful losers quella che Federico Vacalebre narra tra chitarre arrugginite, voci di dentro, grandi protagonisti e illustri carneadi in una puntata del suo personalissimo radioshow ispirata dalla pubblicazione di “Axels & Sockets”, il terzo volume (di quattro previsti) del singolare progetto dedicato allo scomparso e mai dimenticato leader dei Gun Cub Jeffrey Lee Pierce. Coordinato (come i precedenti volumi “We Are Only Riders” del 2010 e “The Journey Is Long” del 2012) dal suo amico e collaboratore Cypress Grove, il JLP Project va oltre i clichés dei tributi convenzionali, creando una nuova musica dagli appunti, i demotapes, gli abbozzi di canzone incompleti e tutto ciò che Jfl non era riuscito a completare prima della prematura scomparsa avvenuta nel marzo 1996 per emorragia cerebrale. Una storia che mette in onda su Europhone Radio antichi amici dell'uomo che si vede biondo per passione verso Blondie (Nick Cave, Debbie Harry naturalmente, Mark Lanegan, Lydia Lunch, Warren Ellis, Mick Harvey, Bertrand Cantat e Kid Congo Powers) e fans d'eccezione (Iggy Pop, Mark Stewart, Thurston Moore, Jim Sclavunos,Primal Scream). Un disco prezioso, ancor più nella versione in vinile, gongola il collezionista vacalebrico al microfono del suo homestudio. Per prepararsi alla puntata, ecco il videoclip del brano “Constant Limbo (Constant Rain)” con Crippled Black Phonix & Cypress Grove (occhio che alle voci ci sono anche Mark Lanegan e Bertrand Cantat). Su www.europhoneradio.it i podcast di tutte le puntate di Vacalebrico sono sempre disponibili e grazie all'app gratuita (scaricabile in home page) anche dai vostri iPhone e iPad.

nano-tv