Home Lavoro Volla, ormai imminente l'apertura del CAAN

Volla, ormai imminente l'apertura del CAAN

La dirigenza ha incontrato i concessionari dell'ex mercato di via Napoli per salvaguardare i posti di lavoro

VOLLA - Dopo il summit del due gennaio scorso tra il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e la commissione consiliare con a capo il primo cittadino di Volla, Angelo Guadagno, per discutere delle condizioni e della salvaguardia di tutti i posti di lavoro di tutti gli operatori dell’ex mercato di via Napoli, si è tenuto il sopralluogo degli amministratori e dei concessionari dell'ex mercato di via Napoli al Centro Agroalimentare (CAAN). Lo scopo della visita era di soppesare gli spazi e i servizi offerti dalla dirigenza del CAAN, in vista della delocalizzazione che avverrà nei prossimi mesi. Il CAAN rappresenta un imponente intervento di riorganizzazione territoriale e di politica distributiva attuato dalla Regione. Si tratta di una struttura polifunzionale, in sostituzione delle preesistenti strutture mercatali di Napoli e Volla, per poter garantire una migliore gestione del commercio all’ingrosso e dei servizi logistici connessi. Posto nel territorio del Comune di Volla su di una superficie complessiva di 362.000 m2, Il Centro riunirà in un unico grosso spazio i settori ortofrutticolo, ittico, carni e floristico. L’altra mattina una delegazione dei concessionari dell’ortofrutta è stata ricevuta dal presidente del mega centro di via Palazziello, Lorenzo Diana, che assicura gli operatori: “Sarà un’opportunità di arricchimento per tutti - dice - non ci sarà nessuna contrapposizione con i commercianti già presenti ma integrazione”. Si è avviato contestualmente anche il tavolo di discussione con il cda del CAAN, per salvaguardare i posti di lavoro dei concessionari e dei lavoratori dell’ex mercato di via Napoli. Nei prossimi giorni dovrebbe essere trovato un accordo di mediazione.

nano-tv