Home

Caivano, parla l'ex Sindaco Mimmo Semplice

"Il senatore Giacinto Russo è l'artefice della spaccatura del centro sinistra, imbarazzante la sua posizione, in regione stringe patti con Amendola in città contro il Pd "

 

Ultimo aggiornamento (Giovedì 25 Marzo 2010 07:45)

 

VoxNews Caserta, pronto il numero 8

Clicca sull'immagine per scaricare l'ultima copia di VoxNews

Ultimo aggiornamento (Martedì 23 Marzo 2010 18:49)

 

Dall’evento al documento: le nuove tecnologie al servizio della cultura

seminario-fotoUn viaggio alla scoperta delle tecniche digitali per la seconda edizione del progetto 'Dall'evento al documento'.

di Tommaso Silvestro

Dopo il successo della prima edizione torna il seminario 'Dall'evento al documento: come costruire un prodotto audiovisuale a partire dalla ricerca sul campo', organizzato dall'Associazione Antrocom Onlus Campania. Obiettivo del seminario è quello di offrire, attraverso gli strumenti messi a disposizione dalle moderne tecnologie in ambito di supporti tecnici audiovisivi e multimediali, una formazione approfondita sui metodi di ricerca e trasformazione dei dati acquisiti con il lavoro sul campo, in prodotti destinati ai più svariati settori: dalla ricerca socio-antropologica e organizzazione di eventi e manifestazioni culturali alla progettazione di mostre fotografiche e all'allestimento museale, dalle politiche sociali a quelle turistiche al settore pubblicitario, giornalistico ed editoriale in genere. Un sostegno innovativo alla cultura, insomma, che attraverso le nuove tecnologie si propone di diffondere pratiche tradizionali in via d'estinzione, pubblicizzare aspetti caratteristici di un territorio, sensibilizzare il pubblico ad una tematica di interessere sociale.

Leggi tutto...

 

Nella notte delle stelle trionfa The Hurt Locker

oscar-2009di Antonio Culicelli

L'ottantaduesima edizione della cerimonia di premiazione degli oscar, è stata tra le più innovative e sorprendenti degli ultimi anni. Al Kodak Theatre ha incredibilmente trionfato The Hurt Locker film diretto da Kathryn Bigelow e scritto dal giornalista Mark Boal entrambi premiati col premio oscar (miglior regia-miglior sceneggiatura originale), complessivamente il film ha raccolto 6 statuette, tra cui miglior film. Esce sconfitto dalla notte delle stelle James Cameron e il suo Avatar, ma forse lo consolerà il fatto che Kathryn Bigelow sia l'ex moglie, ne dubito, ci avranno pensato i 2 miliardi di dollari incassati? Comunque sembra ovvio che l'Academy quest' anno abbia voluto sorprenderci e stupirci con premiazioni che definire scriteriate è poco, ma forse il calo degli ascolti della cerimonia gli scorsi anni, ha portato a prendere queste decisioni. Iniziamo alla radice, per la conduzione della kermesse, sono stati scelti il buon vecchio Steve Martin e Alec Baldwin disintossicato per l'occasione, che coppia. Inoltre per ristabilire gli equilibri tra donne e uomini nel cinema, gli Academy hanno deciso di dare i premi più ambiti a delle donne, era ora direste voi, peccato che questo era proprio l'anno sbagliato per farlo.

Leggi tutto...

 

Regionali, Paola De Martino scende in campo con Sinistra e Libertà

paolo-de-martinoIl candidato: "La mia candidatura è un segnale politico importante"

di Riccardo Volpe

Paolo De Martino, 31 anni, impegnato da anni in politica e nel sociale. Attivo nel mondo universitario e delle associazioni, De Martino, è stato senatore accademico della Federico II, difendendo in prima linea i diritti di migliaia di studenti. Impegnato nel mondo del Servizio Civile Nazionale, presidente di un'associazione, LAB, che ha dato la possibilità di esibirsi a molti artisti emergenti."Ho accolto con orgoglio la proposta di candidarmi al consiglio regionale con Sinistra Ecologia e Libertà – dichiara De Martino – perché questo testimonia che un giovane può rappresentare il rinnovamento politico".La campagna elettorale di Paolo De Martino sarà incentrata tutta sulle proposte concrete che si potranno portare in consiglio regionale. "La mia candidatura è un segnale politico importante – ha affermato De Martino. Si parla tanto di rinnovamento della classe dirigente ed amministrativa, finalmente, con la mia candidatura stiamo dando un segnale vero. Sono un giovane – continua De Martino – ma ciò non significa che il mio percorso non sia formato. Dare spazio a volti nuovi e giovani è uno slogan che viene usato da troppo tempo. Ecco, io sono l'esempio di come la politica può guardare con speranza alle nuove generazioni e dargli fiducia".Tutto il partito locale di Sinistra Ecologia e Libertà, e non solo, si concentrerà per dare un supporto funzionale al candidato, che nasce come espressione di un intero gruppo, con il principio e la volontà di avviare un processo di rinnovamento evidente. "Penso che rappresentare i giovani sia fondamentale – conclude De Martino. Capire i loro bisogni, i loro disagi significa avere la volontà di portare avanti le loro istanze, dentro e fuori dagli organi di governo. Perché io sono un giovane che vive gli stessi disagi. Non abbiamo pretese, stiamo dando una reale opportunità di rinnovamento e modernizzazione.

Leggi tutto...

 

Politica e camorra: connivenza e rassegnazione

il_divodi Domenico Caiazza

I legami tra politica e malaffare sono sotto gli occhi di tutti. La stampa e la pubblicistica narrativa e scientifica che trattano l'argomento inondano le librerie. Tutti ne parlano, tutti si dichiarano anti-camorra, tutti sono indignati dagli scioglimenti per infiltrazioni camorristiche che avvengono ogni anno in un comune diverso. La società civile ha detto la parola basta non si sa più quante volte. Eppure, i soggetti che dovrebbero prima degli altri combattere questo morbo che attanaglia il nostro paese, dati alla mano non solo il Mezzogiorno, e che dovrebbero garantire trasparenza e legalità, con questo male ci convivono. I soggetti che coabitano con la camorra nelle Istituzioni attraverso i propri rappresentanti, ovvero i partiti politici, da tempo appaiono inermi alla risoluzione del problema e - cosa ancora più grave - appaiano rassegnati.

Ultimo aggiornamento (Domenica 07 Marzo 2010 17:42)

Leggi tutto...

 

Oggi De Luca e Bassolino in giro per l'Area Nord

Dopo il successo dell'incontro a Frattamaggiore sabato scorso De Luca torna oggi nell'area nord per incontrare i cittadini di Casoria

di Antonio Angelino

"Con la crisi sociale che avanza i problemi del lavoro sono al centro del nostro programma mentre ci troviamo di fronte un Governo che con tutta la buona volontà più che veline e processo breve non riesce a proporci. E' cambiato il clima, la gente ci guarda con molta più attenzione, cominciano a diradarsi la nebbia e il fumo del governo del fare. Un Governo che è buono solo a fare pippe!". Enzo De Luca, candidato governatore del centro-sinistra, scaglia il suo forte attacco al centro-destra lanciato alla conquista della Regione. Il sindaco di Salerno incontra il 27 Febbraio al cinema De Rosa i cittadini di Frattamaggiore, insieme al suo collega Francesco Russo che cerca la riconferma al comune.

Leggi tutto...

 

I Senatori anti Kyoto

di Teresa Petrellese
senatoNove Senatori della Repubblica tornano alla carica e chiedono di dichiarare decaduto l'accordo europeo sul 20-20-20, cioè il cosiddetto "Pacchetto clima". I Senatori in questione portano i nomi di Antonio D'Alì (primo firmatario), Valerio Carrara, Andrea Fluttero, Cosimo Izzo, Vincenco Nespoli, Guido Possa, Cosimo Sibilia, Sergio Vetrella, Guido Viceconte.
Sono tutti e nove del Pdl, e il documento con il quale chiedono che l'Italia abbandoni la lotta al cambiamento climatico è l'Atto di Sindacato Ispettivo n° 1-00248, in pratica una mozione con delle richieste al Governo.
Non è affatto la prima volta che i Senatori del Pdl tentano di affondare le politiche di riduzione delle emissioni di CO2. Ci avevano già provato l'anno scorso e, allora, furono in 39 a firmare. Questa volta i Senatori negazionisti, i cui santini sono riportati nella gallery a futura memoria, prendono spunto dal recentissimo "Clima gate" e chiedono che l'Italia si spenda affinchè si faccia un po' di pulizia etnica all'interno della Commissione Ipcc, cioè il board internazionale di scienziati che studia i cambiamenti climatici e redige i rapporti sui quali si dovrebbero modellare le politiche virtuose in fatto di clima.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 11 Marzo 2011 22:12)

Leggi tutto...

 

Regionali Campania, De Luca querela Bocchino

Lo sfido a confronto su legalità e moralità

di Armando Brianese

''Lo sfido ad un pubblico confronto legalità amministrativa e la moralità politica'' Il candidato del Pd alla presidenza della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha sporto querela per diffamazione nei riguardi del vice capogruppo dei deputati Pdl, Italo Bocchino, ''relativamente ad affermazioni rese nel corso dell'ultima puntata della trasmissione televisiva Ballarò, in onda martedì 23 febbraio su Rai Tre''. De Luca rinnova altresì a Bocchino ''la sfida ad un pubblico confronto sulla legalità amministrativa e la moralita' politica''. Il candidato Pd ''replica cosi' alle provocazioni giudiziarie a cui alludeva Bocchino, trasformando ogni sua presenza televisiva in uno scampolo di campagna elettorale campana. Allusioni che lo stesso De Luca ha più volte pubblicamente ed inequivocabilmente chiarito''. 

Ultimo aggiornamento (Venerdì 06 Aprile 2012 08:09)

Leggi tutto...

 

Re-Lab! L'indie in tutti i modi, in tutti i luoghi e in tutti i laghi!

re-lab-26febbraioOrganizzato dallo Spaccio Culturale in collaborazione con Art Onlus
Nati dal progetto "Atellana Festival"

di Salvatore Setola

Venerdì 26 Febbraio presso la Casa delle Arti sita in Corso Sicilia, Succivo (CE), alle ore 21:00. Esibizione live de "Coffee Groove e Mejerchold", ad accompagnare l'evento musicale l'esposizione dei lavori di Emilio Rizzo dal titolo "Eroi come noi".

Quelli raffigurati nelle opere di Emilio Rizzo sono eroi come noi, anzi, a ben vedere, sono peggio di noi. Nei lavori esposti in sala l'universo dei supereroi dei fumetti e dei cartoni animati viene dissacrato senza pietà; gli eroi che sin da piccoli abbiamo creduto invincibili e incorruttibili mostrano finalmente le loro debolezze umane, le loro incertezze e i loro imbarazzi quotidiani: si sono abbruttiti (esteriormente e anche interiormente), diventando di colpo uomini comuni dai tanti vizi e dalle poche virtù.Sono esseri mediocri come noi, preda della pavidità e della corruzione: l'uomo tigre non è più un paladino della giustizia, sembra piuttosto un bullo di quartiere in maschera; l'uomo ragno è ormai esausto di combattere il crimine e si lascia mollemente cadere lungo la sua ragnatela; Batman e Robin si tengono la mano l'un l'altro, spaventati da un imprecisato pericolo imminente; Sailor Moon è un'adolescente capricciosa che litiga col suo ragazzo. Insomma, se l'umanità ha toccato il fondo del baratro, i supereroi, che dell'umanità dovrebbero essere il meglio, il fondo del baratro lo hanno raschiato. Un messaggio, quello inviato dalle tele di Rizzo, che si potrebbe definire nichilista, non fosse che, a redimere questi personaggi grotteschi, arrivi una sottile ironia che, alla fine, li fa apparire quasi teneri, come dei bambini che giocano a fare gli eroi.
Dal punto di vista pittorico Rizzo si esprime con un linguaggio volutamente elementare, triviale ed infantile, memore della lezione del Graffiti Writing da un lato e dell'informale figurativo dall'altro. Gli sfondi sono sempre caratterizzati da coaguli di colore vivaci e violenti, vere e proprie escoriazioni cromatiche, mentre le figure hanno caratteri deformi e stereotipati.

Leggi tutto...

 

nano-tv