Home Cultura Il libro-denuncia di Tommaso Travaglino: La scuola bocciata.

Il libro-denuncia di Tommaso Travaglino: La scuola bocciata.

Un libro-denuncia, appassionante, surreale, che analizza con lucidità il profondo disagio degli insegnanti, e che apre un inedito e amaro spaccato sulla scuola reale, dove alle esperienze vissute in prima persona dall’autore, seguono interessanti riflessioni sulla condizione della scuola italiana. Un libro accessibile a tutti, divertente, narrato con uno stile e un linguaggio giornalistico, che lascerà sicuramente sorpresi. Questo libro è la nostra storia, l’avventura che ognuno ha vissuto e della quale siamo stati e siamo ancora protagonisti, poiché la scuola ha condizionato inevitabilmente la vita di ognuno di noi. Un libro shock che ci guiderà nella analisi lucida della nostra società, una società liquida dove tutto cambia a velocità impressionante e dove sembra che non ci siano più punti fermi.
Tommaso Travaglino è nato nel 1968 a Napoli. Vive ad Afragola. Ha studiato Teologia e Filosofia. Giornalista dal 1995, ha diretto l’ufficio stampa di alcuni enti locali e diverse testate giornalistiche. Sindacalista, in esonero ministeriale per alcuni anni, ha collaborato alla redazione di alcune opere di pedagogia e alla formazione degli insegnanti. Docente dal 1990, ha progettato e realizzato con diverse scuole numerosi interventi di recupero per alunni svantaggiati, anche nell’ambito di Progetti Operativi Nazionali e del progetto Chance – Maestri di Strada. Sempre alla ricerca di strategie didattiche efficaci, con i suoi alunni ha realizzato musical, film e cortometraggi. Un suo film è risultato vincitore del Giffoni Film Festival – Piccola Bottega dei Filmaker. Oggi insegna all’Istituto Comprensivo “G. Puccini” di Casoria

nano-tv