Home Cultura Ad Afragola, “C’è chi dice no”

Ad Afragola, “C’è chi dice no”

Vittorio Mazzone e Raphael RossiPresso la biblioteca comunale, con Don Tonino Palmese e Raphael Rossi per discutere di corruzione e anticamorra
Di Angelo Vozzella -  C’erano Don Tonino Palmese, referente regionale di Libera, e Raphael Rossi, autore del libro “C’è chi dice no”, ieri ad Afragola per l’iniziativa Libroforum, organizzata dall’associazione di promozione culturale Insieme e patrocinata dall’assessorato alla Pubblica Istruzione. Tenutasi presso la biblioteca comunale, l’iniziativa ha visto la partecipazione di tanti studenti che hanno assistito e interloquito in un intelligente dibattito sulla corruzione e sull’anticamorra. Il presidente dell’associazione Insieme, Vittorio Mazzone, ha moderato e concluso la manifestazione: “Questa è una piccola iniziativa, facciamo la nostra parte affinché ognuno segua comportamenti giusti, per contrastare le illegalità e migliorare la nostra vita”.
Comportamenti esemplari. Come quello di Raphael Rossi, che dopo aver rinunciato a una mazzetta di 50mila Euro presso l’azienda per cui lavorava a Torino, ha denunciato l’accaduto e ha iniziato con maggior forza un personale percorso di lotta alla corruzione, soprattutto nell’ambito dello smaltimento dei rifiuti. “Ho lavorato anche a Napoli, che cito nel mio libro, la corruzione è un male nazionale e non è vero che ‘mafioso’ è riferibile solo al sud”, ha spiegato alla platea, “ma dal dire No è importante passare al NOI, perché da soli non si va da nessuna parte”.
Don Tonino Palmese ha rafforzato la necessità di unità nella lotta alla camorra, soprattutto adesso che si va incontro al 22 marzo a Latina, manifestazione nazionale contro tutte le mafie. “In ognuno di noi, vigono due morali contrastanti, da una parte l’adesione a giusti principi morali, la giustizia, la legalità, dall’altra la giustificazione di logiche criminali, a partire dal nostro piccolo e dalle nostre azioni… è l’ora che queste due morali non convivano più!” .
L’iniziativa Libroforum è parte di un progetto più ampio organizzato dall’associazione Insieme, “Antifascismo, Costituzione e Antirazzismo” che prevede numerosi incontri, convegni,C'è chi dice noseminari. Venerdì 14 e mercoledì 19 marzo sono i prossimi appuntamenti della serie, sempre presso la biblioteca comunale di Via Firenze. Con quello di ieri, 11 marzo, i tre momenti costituiscono nel complesso un seminario sui temi dell’antirazzismo.

nano-tv