Home Cultura

Cultura

Al “Centro Nova Atlantis” master class con prof. Michele Mirabella

 

Venerdì 1 Marzo dalle ore 16 alle 20,  presso l’ Auditorium dei Padri Redentoristi, Basilica Pontificia – Pagani (Sa), si terrà la  Masterclass   con tema:  “ la regia teatrale  in ambito orchestrale, vocale e  scenico” tenuta dall’attore e regista Michele Mirabella, conosciuto come il “professore  della televisione”, Elisir, Raitre.

 


“ E’ un grande piacere ospitare il Prof.  Michele Mirabella, professionista di grande cultura” dice il Professore Pasquale Ruggiero, responsabile del Centro di formazione musicale  “Nova Atlantis” di Saviano e promotore ed organizzatore della kermesse, in collaborazione con il Conservatorio statale di Musica di Vibo Valentia, il Centro artistico culturale “Giordano Bruno” di Nola, l’ ISSM (Istituto Superiore degli Studi sulla Musicoterapia) di Pagani, direzione artistica del Maestro Daniele Zanfardino, collaboratore Nova Atlantis. La serata è sponsorizzata da  Bloomà e da Grillo sport. (Per informazioni sul Master è possibile consultare il Blog:  musicamediterraneafestival.blogspot.com).


Il giorno successivo, Sabato 2 Marzo, dalle 10 alle 13, invece, il Prof. Michele Mirabella parteciperà, nella stessa sede ed in qualità di Commissario esterno nominato a firma congiunta da Nova Atlantis e dal Conservatorio di Vibo Valentia, alla seduta di esame finale dei corsi Biennali Post Diploma e Post Laurea in Musicoterapia degli allievi dell’ISSM  - Istituto Superiore degli Studi sulla Musicoterapia, ente gestore “Nova Atlantis”. Gli esami sono pubblici.

Leggi tutto...

 

FRATTAMAGGIORE: SUCCESSO PER LA MOSTRA FOTOGRAFICA “L’ANIMA DEL TEMPO” SULLE CHIESE NAPOLETANE IN ROVINA. UN MIGLIAIO DI VISITATORI NEI GIORNI IN CUI E' RIMASTA ESPOSTA AL PUBBLICO - GUARDA IL VIDEO

Bilancio in positivo a Frattamaggiore per la Mostra fotografica di Massimo Listri “L’anima del tempo”sulle chiese di Napoli in rovina. Un migliaio di visitatori nel periodo di presenza della mostra, senza contare anche le centinaia di studenti che hanno visitato l’esposizione allestita nella chiesa settecentesca  “Santa Maria delle Grazie”. Dunque il successo del giorno dell’inaugurazione con circa trecento presenze è stato confermato in questi giorni di esposizione, (dal 9 al 20 febbraio) .  Le tredici immagini di chiese napoletane in rovina o in fase di recupero sono state esposte, prima che a Frattamaggiore, a Napoli presso il complesso dei Girolamini, mente nei prossimi giorni, la mostra,  sarà trasferita a Firenze. L’apprezzatissima iniziativa è stata organizzata nell’ambito delle manifestazioni culturali dell’anno 2013 e  grazie al fattivo interessamento dell’Istituto di Studi Atellani, della Basilica di S. Sossio, delle  prof.sse Bianca Iadicicco e Teresa Del Prete e della Casa Vinicola Di Meo, con la collaborazione della Sovraintendenza alle Belle Arti di Napoli ed il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Frattamaggiore. 

Ultimo aggiornamento (Venerdì 22 Febbraio 2013 08:44)

Leggi tutto...

 

Il mito e la leggenda di San Valentino

di Fortuna Quaranta - Tutto il mito della festa di San Valentino, che in tutto il mondo ricade il 14 di Febbraio, nasce dal tentativo della Chiesa cattolica di porre termine ad un popolare rito pagano per la  fertilità. Fin dal IV secolo a.C. i Romani pagani rendevano omaggio, con un singolare rito annuale, al dio “Lupercus “. I nomi delle donne e degli uomini che adoravano questo Dio venivano messi in un'urna  e opportunamente mescolati. Quindi un bambino sceglieva a caso alcune coppie che per un intero anno avrebbero vissuto in intimità affinché il rito della fertilità fosse concluso. L'anno successivo sarebbe poi ricominciato nuovamente con altre coppie. Determinati a metter fine a questa primordiale vecchia pratica, i padri precursori della Chiesa hanno cercato un santo "degli innamorati per sostituire il deleterio Lupercus. Così trovarono un candidato probabile in Valentino, un vescovo che era stato martirizzato circa duecento anni prima. Una delle tante leggende narra che, a Roma, nel 270 d.C il vescovo Valentino di Interamna, (oggi è la città di Terni), amico dei giovani amanti, fu invitato dall'imperatore pazzo Claudio II e questi tentò di persuaderlo ad interrompere questa strana iniziativa e di convertirsi nuovamente al paganesimo. San Valentino, con dignità, rifiutò di rinunciare alla sua Fede e, imprudentemente, tentò di convertire Claudio II al Cristianesimo. Il 24 febbraio, 270, San Valentino fu lapidato e poi decapitato. Analogamente allo stesso episodio, un’altra leggenda narra invece , che Valentino, graziato ed "affidato" ad una nobile famiglia, compie il miracolo di ridare la vista alla figlia cieca del suo "carceriere", Asterius: Valentino, quando stava per essere decapitato, teneramente legato alla giovane, la salutò con un messaggio d'addio che si chiudeva con le parole: “dal tuo Valentino....”, rimaste memorabili nella storia.

Leggi tutto...

 

Frattamaggiore. Suggestiva ed affollata inaugurazione della mostra “ l’anima del tempo”

Commozione e sbigottimento si leggevano chiari sui volti dei numerosissimi partecipanti all’inaugurazione  della mostra “ L’anima del tempo” di Massimo Listri ospitata da sabato scorso, 9 febbraio, nella suggestiva cornice dell’antichissima chiesa Santa Maria delle Grazie di Frattamaggiore.  Molto suggestiva l’atmosfera creatasi grazie alla bellezza delle gigantografie ospitate nell’unica navata che sembrava accoglierle come in un abbraccio protettivo. In silenzioso rispetto molto più di cento  visitatori hanno potuto così ammirare gli interni di 13 bellissime chiese napoletane attualmente chiuse al pubblico per lavori di ristrutturazione non ultimati e difficilmente riapribili per mancanza di fondi. Questa triste condizione ha ispirato l’imprenditore Generoso Di Meo e la sua associazione “ Di Meo vini ad arte” tanto da dedicare il calendario 2013 a questi siti religiosi di grande pregio artistico che attendono un destino migliore. La mostra ospitata precedentemente, fino al 7 febbraio, nella Libreria dei Gerolamini di Napoli è stata richiesta fortemente dall’Istituto di Studi Atellani e dal Complesso museale di San Sossio per diffondere anche in provincia la consapevolezza che il patrimonio artistico è un elemento fortemente connotativo della storia e del destino di un Paese da tutelare e difendere soprattutto in tempi di così grave e generalizzata crisi finanziaria e valoriale.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 22 Febbraio 2013 08:24)

Leggi tutto...

 

“NEI LAGER C’ERO ANCH’IO” – Ponticelli e i suoi deportati

Di ROSALIA GIGLIANO

 

Ultimo aggiornamento (Martedì 02 Luglio 2013 15:36)

Leggi tutto...

 

Il napoletano Diego De Silva pubblica il suo nuovo libro "Mancarsi"

di Fortuna Quaranta - E’ un Piccolo libro, veramente splendido. Sia per la storia d'amore, sia per lo stile e la scrittura, che lascia davvero senza parole. Nicola e Irene sono fatti l’uno per l’altra, ma non lo sanno. Probabilmente se ne accorgerebbero, se s’incrociassero anche solo una volta. La perfetta storia d'amore di due persone che si sfiorano senza incontrarsi mai. Non dovrebbe essere difficile, visto che frequentano regolarmente lo stesso bistrot. Irene vuole essere felice, e quando il suo matrimonio inizia a zoppicare denuncia il fallimento a suo marito e se ne va. Nicola è solo, confusamente addolorato dalla morte di una donna che aveva smesso di amare da tempo. Anche lui, come Irene, è mosso da un’assoluta urgenza di felicità. Anche lui vuole un amore e sa esattamente come vuole che sia fatto.

Leggi tutto...

 

I territori del lupo di Javier Marías

di Fortuna Quaranta - Marías è uno di quegli scrittori che sanno trasformare la cronaca di una famiglia in rovina in un ironico e scatenato omaggio all’America, alle sue luci e alle sue ombre: insomma al suo Sogno. E uno scrittore cosí, Marías, lo era già a diciannove anni. La famiglia Taeger, vivono a Pittsburgh, Pennsylvania, e sono una famiglia molto in vista:composta di tre figli, una figlia, nonché di nonno Rudolph e della zia Mansfield e del signore e la signora Taeger, una volta al mese la loro ampia magione accoglie la migliore società. Ciascuno nel suo ambito, i quattro figli sembrano avviati verso brillanti carriere. Nel novembre del 1922, tuttavia, zia Mansfield, sorella della signora Taeger, durante un ricevimento, all'improvviso e per cause inspiegabili muore. E con la sua morte ha inizio anche la disgregazione della famiglia:

Leggi tutto...

 

La difficile realtà degli OPG

di Diana Santucci - Si è tenuto Mercoledì 9 Gennaio alle ore 17.30, presso l’Academy Astra di via Mezzocannone 109, lo spettacolo teatrale “Che ne sarà dei fiori. Contributo all’affermazione dei diritti civili” con la regia di Anna Gesualdi e Giovanni Trono (ovvero TeatroInGestazione), promosso dai Dipartimenti di Scienze Penalistiche, Criminologiche e Penitenziarie, della facoltà di Giurisprudenza “Federico II” di Napoli. L’iniziativa, patrocinata dal Polo delle Scienze Umane e Sociali dell’Università Federico II, ha evidenziato le problematiche che emergono in merito alla riforma degli ospedali psichiatrici giudiziari: il 26 gennaio 2012 l’aula del Senato, in sede di esame del decreto 3074 detto “Svuota carceri”, ha approvato un emendamento secondo cui gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (Manicomio Criminale), “le cui condizioni offendono la coscienza civile del Paese”, chiuderanno entro il 31/3/2013. Che ne sarà dei fiori? Cosa accadrà il 31 marzo 2013, giorno designato per la definitiva chiusura degli OPG? 

La giornata è stata introdotta da Sergio Moccia, docente ordinario di diritto penale dell’Università Federico II, il quale afferma: “Si apprende non solo con la testa, ma anche con il cuore, ascoltando quello che ci dicono gli altri esseri umani”. A seguito della chiusura degli OPG che ne sarà degli internati? Le soluzioni alternative predisposte alla loro cura sono pronte? E’ necessaria l’affermazione ed il riconoscimento dei loro diritti civili: sono Persone e non bestie! Ha fatto seguito la proiezione del documentario “Caini di Aversa” di G. Nicois e L. Palamara, realizzato all'interno dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa, dal si evince la difficile e cruda realtà dell’OPG: un vero e proprio “ergastolo bianco” e poi lo spettacolo “Che ne sarà dei fiori” che ha visto in scena come attori speciali gli stessi internati.

Leggi tutto...

 

Giornata della Cultura a Saviano con il Salotto di Tina Piccolo

La giornata della cultura si svolgerà con il Salotto di TINA PICCOLO il giorno 12 Gennaio 2012 presso il Teatro di Saviano

Presenta la manifestazione l'attore con un brillante curricullum artistico e tanta esperienza Rai e Mediaset GABRIELE BLAIR. Madrina della serata sarà la cantante LUNA DI DOMENICO. Ci sarà inoltre Nunzio Russo con gli abiti da sposa di Alta Moda. All’interno della manifestazione avverrà la presentazione del libro “ il diario di alma con le ali della mia poesia” scritto dalla poetessa che vanta 2021 premi Tina Piccolo e l’Avv. e scrittore Antonio Masullo. Con: l’Avv. Carmine ARDOLINO – Avv.ssa Maria ALTAVILLA – On: Carmine SOMMESE e Prof. Eugenio CUNIATO – Presidente del Salotto Tina Piccolo. Le letture del libro saranno eseguite da: Giorgia GIANETIEMPO – Luca RIEMMA – Mary J – Tina PICCOLO

Leggi tutto...

 

Saviano, tutto pronto per la "Giornata della Cultura"

La giornata della cultura si svolgerà con il Salotto di TINA PICCOLO il giorno 12 Gennaio 2012 presso il Teatro di Saviano
Presenta la manifestazione l'attore con un brillante curricullum artistico e tanta esperienza Rai e Mediaset GABRIELE BLAIR
Madrina della serata sarà la cantante LUNA DI DOMENICO. Ci sarà inoltre Nunzio Russo con gli abiti da sposa di Alta Moda
All’interno della manifestazione avverrà la presentazione del libro “ il diario di alma con le ali della mia poesia” scritto dalla poetessa che vanta 2021 premi Tina Piccolo e l’Avv. e scrittore Antonio Masullo. Con: l’Avv. Carmine ARDOLINO – Avv.ssa Maria ALTAVILLA – On: Carmine SOMMESE e Prof. Eugenio CUNIATO – Presidente del Salotto Tina Piccolo.
Le letture del libro saranno eseguite da: Giorgia GIANETIEMPO – Luca RIEMMA – Mary J – Tina PICCOLO
Avveranno declamazioni di liriche effettuate da: Rosaria CERINO – Dora DELLA CORTE – Rachele ESPOSITO
Saranno presenti: l’ attore: Franco Di Maio (Uomini e Donne Over 40) – Rosaria CARFORA – Antonio MAZZARELLA – Maria Rosaria CENNI – Mirko STELLA

Ultimo aggiornamento (Venerdì 11 Gennaio 2013 13:35)

Leggi tutto...

 

nano-tv